Il Trodica esonera Minuti, esordio con pari per Danilo Bompadre

Il Trodica esonera mister Pasquale Minuti dopo la bruciante sconfitta di Muccia e, alla ripresa delle attività dopo la festa del 25 aprile, si presenta in campo contro la Cluentina con il Ds Danilo Bompadre in panchina.

E’ la grande novità del sabato biancoceleste che, con il terzo mister di stagione, agguanta un pari contro i biancorossi di mister Pietro Canesin e recrimina per le troppe occasioni da gol fallite. La scelta della società di sollevare dall’incarico Minuti è arrivata nella serata di venerdì e si è così, optato, per la soluzione interna. Petruzzelli e compagni sfoderano una buona prova contro la lanciata formazione maceratese, si affidano in porta per la prima volta in stagione a Butteri, ma sprecano troppo sotto porta. Al 17esimo Canuti rimette in mezzo dalla destra e trova la conclusione di testa di Petruzzelli che gira di poco a lato. Al 20esimo ci prova Bracciotti da fuori area, pallone alto. Ancora il numero dieci, al 28esimo, viene lanciato in area, si libera dell’avversario e calcia di sinistro ma non trova la porta. La Cluentina si affaccia in atacco solamente al 40esimo, ma serve uno strepitoso Butteri per deviare in angolo la conclusione precisa sotto l’incrocio di Nunzi. Allo scadere del primo tempo gran filtrante di Canuti in area per Monteverde, conclusione diagonale ma una deviazione impenna la palla che termina di poco alta. Dalla bandierina va Bibini, stacco di testa di Ulissi e pallone che incoccia la parte alta della traversa.

Si va così al riposo a reti bianche. Al secondo minuto della ripresa la più grande chance di giornata: Butteri esce in presa e serve veloce Ulissi che lancia tutto solo Bracciotti nello spazio, ma il numero dieci locale si allunga la sfera lanciato verso Rapisarda e permette al portiere ospite di intervenire in extremis con i piedi fuori dall’area. Al 71esimo espulsione da record, quanto mai assurda di Balloni appena entrato in campo. Il numero diciotto rileva Bracciotti e, al primo servizio, viene trattenuto da Porfiri, liberandosi dalla presa sbracciando. Nessun colpo proibito, nessun motivo per pensare all’incredibile rosso che l’arbitro sventola facendo durare la sua gara appena trenta secondi. Non accade molto altro fino alla fine, arriva così il triplice fischio che manda tutti sotto la doccia sullo zero a zero.

Trodica-Cluentina 0-0

Trodica: Butteri, Berrettoni (Panico 21’), Lambertucci D, Cher, Tidei, Petruzzelli, Ulissi, Bibini, Canuti, Bracciotti (Balloni 71’), Monteverde (Marchioni 88’); All Danilo Bompadre

A disp: Pennacchietti, Sgalla, Bompadre, Angelini

Cluentina: Rapisarda, Porfiri (Casoni 85’), Lorenzetti, Marcantoni, Scarponi, Menghini, Nunzi, Mancini Marco, Buresta, Guzzini, Calamita (Cacchiarelli 62’); All Pietro Canesin

A disp: Scoccia, Gianfelici, Canesin Filippo, Cammertoni

Direttore di gara: Andrea Narcisi (San Benedetto del Tronto)

Ammoniti: Ulissi (95’); Cher (21’); Tidei (27’), Cacchiarelli (80’)

Espulsi: Balloni (71’) per fallo di reazione

Note: Angoli (5-2); Recuperi (1’ p.t.; 5’ s.t.)

Man of the match: Cher (Trodica)

Lascia un commento